FIODS 2009 – Forum Giovani Danimarca

Concluso in Danimarca il Forum Giovani  FIODS 2009

Si è tenuto a Koge, in Danimarca, dal 20 al 23 agosto scorsi il Forum Giovani della FIODS (Federazione internazionale delle Organizzazioni di donatori di sangue), che ogni anno vede volontari di diverse nazionalità incontrarsi per condividere le esperienze e tracciare possibili progetti comuni nell’ambito della Federazione. 83 i partecipanti, in rappresentanza di 22 Paesi tra cui Armenia, Azerbaijan, Kosovo e

Kuwait, per la prima volta presenti al meeting accanto agli “storici” Danimarca, Francia e naturalmente Italia.

La delegazione avisina era come sempre tra le più numerose con 11 delegati: Silvia Apollonio (Lombardia), Giorgia Chiaro (Veneto), Ilaria Ginanneschi (Toscana), Elisa Salustri (Abruzzo),Enrico Bassi, Marcello Benvenuti, Luigi Foschi e Micheal Tizza (Emilia Romagna), Augusto Faccioli e Luca Meloni (Piemonte), Ubaldo Spina (Puglia).

Presenti in qualità di relatori altri due italiani, la dott.ssa Annamaria Fantauzzi e il dott. Luca Cenciotti, invitati dall’International Youth Committee (IYC) per approfondire insieme ai partecipanti il coinvolgimento delle minoranze etniche nella donazione di sangue e stimolare il confronto delle esperienze dei diversi Paesi. Molto intenso il programma del meeting, a partire dalla tradizionale serata di presentazione delle delegazioni, a cui è seguito un market per lo scambio di materiale informativo e promozionale e assaggi di specialità gastronomiche. Molto istruttiva è stata la visita a uno dei Centri raccolta

di Copenhagen e al Centro trasfusionale all’interno dell’ospedale della capitale, nonché ad un’unità mobile per la raccolta del sangue. Anche i lavori di gruppo sono risultati davvero produttivi: i ragazzi presenti hanno, innanzitutto, individuato un leit motif per le celebrazioni della Giornata Mondiale del donatore di sangue del 2010, la “Red Revolution” che sarà dedicata proprio ai giovani.È stata, inoltre, proposta una modalità di coinvolgimento dei volontari che abbiano superato i 30 anni, che per regolamento non possono più far parte dell’IYC e non possono partecipare ai Forum giovani: la costituzione di un gruppo

internazionale con funzioni di consulenza e supporto per i nuovi membri dell’IYC. Sarà il Consiglio della FIODS a valutare la proposta nei prossimi mesi e stabilire i dettagli formali e operativi. A condire il Forum, come sempre, ci sono stati momenti di intrattenimento e socializzazione: gita in barca a Copenhagen, visita al centro di Koge, serate danzanti e cena “di gala”con abbinamento casuale di dame e cavalieri. Il tutto è stato possibile grazie alla puntuale ed efficace organizzazione danese.

Già note le date e il luogo del forum 2010, che si svolgerà a Malta dal 26 al 29 agosto e sarà curato dalla neoeletta Segretaria dell’IYC, Marijana Fedoroff, maltese,classe 1989.