News

Adempimento degli obblighi di trasparenza e pubblicità – Legge 4 Agosto 2017, n.124

In riferimento all’art. 1 commi 125-129 si elencano i contributi percepiti nell’anno 2019:

  • Contributi per donazioni di sangue/aferesi da parte ASST Spedali Civili codice fiscale 03775110988 per € 2.181.371,25 incassati nel corso dell’anno 2019.
  • Contributo per 2^ rata cessione bilance da parte ASST Spedali Civili codice fiscale 03775110988 per € 50.000,00 incassati nel corso dell’anno 2019.
  • Contributo per utilizzo locali con relative spese per l’attività di aferesi da parte ASST Spedali Civili codice fiscale 03775110988 per € 30.000,00 incassati nel corso dell’anno 2019.
  • Contributo per smaltimento rifiuti speciali anno 2017-2018-2019 da parte ASST Spedali Civili codice fiscale 03775110988 per € 41.841,86 incassati nel corso dell’anno 2019.
  • Contributi per donazioni di sangue/aferesi da parte ASST Franciacorta codice fiscale 03775820982 per € 121.333,05 incassati nel corso dell’anno 2019.
  • Contributi per donazioni di sangue/aferesi da parte ASST del Garda codice fiscale 03775660982 per € 310.032,50 incassati nel corso dell’anno 2019.
  • Contributi per donazioni di sangue/aferesi da parte ASST Valcamonica codice fiscale 03775830981 per € 129.786,25 incassati nel corso dell’anno 2019.
  • Contributo 5/1000 incassato in data 07/08/2019 per € 4.171,78 per gli anni 2016-2017.
  • Comodato d’uso gratuito dell’Unità di Raccolta sita in via A. Lombardi n. 26 a Bagolino, concesso dal Comune di Bagolino codice fiscale 00822580171 con scadenza 31/12/2031.
  • Comodato d’uso gratuito dell’Unità di Raccolta sita in via I. Boschi n. 1 a Barghe, concesso dalla Comunità Montana di Valle Sabbia codice fiscale 87002810171 con scadenza 31/08/2041.
  • Cessione di area in diritto di superficie dell’Unità di Raccolta/sede associativa dell’Avis Provinciale di Brescia sita in Piazzetta Avis n. 1 a Brescia, concesso dal Comune di Brescia codice fiscale 00761890177 con scadenza 30/06/2066.
  • Comodato d’uso gratuito dell’Unità di Raccolta sita in via Giovanni XXIII° n. 4 a Gardone V.T., concesso dall’Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia codice fiscale 00298840174 con scadenza 31/12/2034.
  • Comodato d’uso gratuito dell’Unità di Raccolta sita in via Ciotti n. 154 a Montichiari, concesso dall’Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia codice fiscale 00298840174 con scadenza 31/12/2034.
  • Comodato d’uso gratuito dell’Unità di Raccolta sita in via Moie n. 32 a Rodengo Saiano, concesso Comune di Rodengo Saiano codice fiscale 00632150173 con scadenza 16/06/2029.
  • Comodato d’uso gratuito dell’Unità di Raccolta sita in via Vittorio Emanuele II° n. 28 a Travagliato, concesso dal Comune di Travagliato codice fiscale 00293540175 con scadenza 31/12/2036.
  • Comodato d’uso gratuito dell’Unità di Raccolta sita in Piazza Marconi n. 17 a Urago d/O, concesso Comune di Urago d’Oglio codice fiscale 00958050171 con scadenza 31/12/2044.

La presente ottempera gli adempimenti di legge richiesti.

Leggi
Nuovi orari infrasettimanali UdR di Brescia

Nuovi orari infrasettimanali UdR di Brescia

Cosa cambia per i donatori Avis per prenotare una donazione di sangue?

A partire da lunedì 11 maggio 2020, cambiano gli orari e gli approcci presso il Centro di Raccolta di Brescia, sito in Piazzetta Avis 1.

La donazione continua ad essere effettuata solo su appuntamento telefonico. Per prenotare è necessario chiamare il numero 366/2433660 dalle 8.30 alle 12.30 dal lunedì al venerdì.

Anche l’orario di apertura infrasettimanale del Centro cittadino cambia. La donazione è possibile non più dalle ore 7.30 alle 10.30, ma dalle ore 7.00 alle ore 10.00 del mattino.

La raccomandazione resta ancora più attuale, anche nella Fase 2, per tutti i donatori. Nelle parole del Presidente Pagliarini “La richiesta di sangue da parte degli Ospedali sta per riprendere vigore. Occorre quindi recuperare con costanza e periodicità la propria donazione”.

Leggi
Rimandate al 2021 le celebrazioni per la Giornata mondiale del donatore

Rimandate al 2021 le celebrazioni per la Giornata mondiale del donatore

Le manifestazioni in programma a Roma per il prossimo 14 giugno in occasione della Giornata mondiale del donatore (World Blood Donor day) sono state annullate. 

Il Direttore del Centro nazionale sangue Giancarlo Maria Liumbruno ha dichiarato che “rinvio era necessario per garantire la sicurezza dei partecipanti, anche considerando il fatto che erano previsti ospiti da tutta Italia e anche da diversi paesi esteri. Stiamo già lavorando all’edizione dell’anno prossimo di un evento che speriamo possa valorizzare ancora di più il sistema sangue italiano, che anche in questo momento così complesso è riuscito a garantire le terapie salvavita a 1800 pazienti al giorno“.

Saranno comunque veicolate iniziative ad hoc sui social network.

Leggi
Autocertificazione per spostamenti coronavirus

Autocertificazione per spostamenti coronavirus

Per recarsi in sede Avis potete scaricare qui l’autocertificazione da compilare. Barrare su “caso di necessità” e completare con “donazione di sangue”.

Per il rientro al proprio domicilio, Avis fornisce la giustificazione di avvenuta donazione/esami.

Leggi
Rinvio assemblee comunali

Rinvio assemblee comunali

Alla luce dell’Ordinanza emessa dal Ministero della Salute d’Intesa con il Presidente della Regione Lombardia, invitiamo le Avis del territorio lombardo a rinviare le assemblee programmate entro la data di validità dell’ordinanza (1 marzo) fatto salve eventuali e ulteriori successive disposizioni.

Ricordiamo che le assemblee comunali hanno validità se svolte entro la data delle assemblee provinciali.

 AGGIORNAMENTO AL 11/03/2020
Tutti i presidenti delle comunali che ancora non hanno celebrato la loro assemblea, ed i presidenti provinciali, devono sospendere le assemblee già fissate per il periodo 5/03/2020 – 3/04/2020 e devono darne comunicazione anche attraverso i canali social ai donatori.
Si consentono le seguenti deroghe:
  • assemblee comunali fino al termine massimo del 9 aprile
  • assemblee provinciali fino al termine massimo del 19 aprile
  • assemblee regionali fino al termine massimo del 9 maggio
  • assemblea nazionale 22, 23 e 24 maggio
Leggi

L’importanza di cancellare l’appuntamento

ASST del Garda ha lanciato la campagna di comunicazione “Ricordati di cancellare l’appuntamento” per informare i cittadini sull’importanza di disdire gli appuntamenti fissati. Si tratta di un primo passo molto importante per ridurre le liste di attesa per le prestazioni sanitarie. Cancellare un appuntamento significa infatti liberare il posto a favore di un altro cittadino.

ASST del Garda invierà nei prossimi giorni comunicazioni specifiche a quelle persone che, nel corso del 2019, hanno prenotato ma non usufruito di visite o esami. Dove necessario, sarà applicata una sanzione e le spese di gestione della pratica.

La normativa attualmente in vigore prevede che, in caso di mancata disdetta almeno 3 giorni prima dell’appuntamento, si possa sanzionare il cittadino. Secondo il D. Lgs. 124 del 29/04/1998, l’importo da pagare sarebbe pari al valore del ticket della mancata prestazione.

Alleghiamo la  locandina con i dettagli relativi.

Leggi

Chiusura per festività natalizie

Ricordiamo a tutti i donatori e le donatrici che durante le festività natalizie l’Unità di raccolta rimarrà chiusa il 25 e 26 dicembre 2019, ed il 1° e 6 gennaio 2020.

La segreteria dell’Avis Provinciale invece sarà aperta il 24 ed il 31 dicembre dalle 8.00 alle 13.00.

Il 25 e 26 dicembre 2019, ed il 1° e 6 gennaio 2020 rimarrà invece chiusa.

Un caro augurio di buone Feste a tutti!

Leggi

Il CNS sospende la prevenzione per la trasmissione della malaria in Grecia

Il Centro Nazionale Sangue ha emesso una circolare riguardante la sospensione dei provvedimenti preventivi per la trasmissione della malaria mediante trasfusione. Sono interessati i donatori che, dopo aver soggiornato in Grecia, hanno presentato anamnesi positiva. Si sono registrati infatti, in alcune aree della Grecia, casi autoctoni di malaria, con conseguenti provvedimenti di prevenzione introdotti in data 14 novembre 2018.

I donatori che, a partire dal 15 dicembre 2019, presentano anamnesi positiva dopo aver soggiornato nelle seguenti località:

  • municipalità di Tychero e Feres (Unità periferica di Evros)
  • municipalità di Echedoros (Unità periferica di Salonicco)

non devono essere sospesi.

La sospensione deriva dall’assenza di aggiornamenti dal parte dell’Hellenic National Public Health Organization (EODY).

In caso di nuove necessità, il CNS aggiornerà le sopracitate indicazioni.

Leggi

Chiusura della sede di Gavardo dal 24 gennaio 2020

AGGIORNAMENTO AL 31/12 Si comunica che l’UdR dell’Ospedale di Gavardo non sarà attiva dal 24 gennaio (e non dal 13 gennaio come da precedente comunicazione).

 

A causa di lavori strutturali da effettuarsi nella sede Avis di Gavardo (operante presso l’Ospedale “La Memoria”) necessari per ottenere l’accreditamento, la sede rimarrà chiusa per circa due anni.

Durante questo periodo le donazioni di Gavardo, attualmente effettuate il martedì ed il venerdì, saranno eseguite presso la sede Avis di Salò nelle medesime giornate. Per far fronte all’incremento di attività, presso la sede di Salò sono stati aggiunti alcuni locali di supporto. Inoltre l’ASST del Garda, per minimizzare i disagi ai donatori di Gavardo, metterà a disposizione un pulmino che effettuerà il trasporto Gavardo-Salò e viceversa, per due volte nell’arco dell’orario di esecuzione delle donazioni.

Pertanto, con decorrenza a partire dal 24 gennaio 2020, l’attività verrà svolta presso i locali della sede Avis di Salò, già accreditata ed operativa e pronta ad accogliere gli oltre mille donatori della sezione di Gavardo.

Leggi