Privacy Policy

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016

Informativa Interessati – Fornitori e fruitori di servizi

Ai sensi e per gli effetti dell’articolo 13 del Regolamento generale sulla protezione dei dati (Regolamento dell’Unione Europea 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati, d’ora in poi Regolamento), informiamo che l’AVIS Associazione Volontari Italiani del Sangue – Avis Provinciale Brescia tratta i dati personali forniti e liberamente comunicati dall’interessato. L’AVIS Associazione Volontari Italiani del Sangue – Avis Provinciale Brescia garantisce che il trattamento dei dati personali si svolge nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali dell’interessato.

1) Finalità del trattamento dei dati personali (Art. 13 comma 1 lettera c del Regolamento)

Tutti i dati personali comunicati dall’interessato (dati anagrafici, recapiti postali tradizionali, recapiti telefonici, indirizzi di posta elettronica, codice fiscale) possono essere trattati per le seguenti finalità:

  • l’inserimento nelle anagrafiche e nei database informatici dell’associazione;
  • la gestione di preventivi, offerte, ordini, conferme d’ordine, sottoscrizione ed esecuzione dei contratti;
  • la gestione di documenti di trasporto, fatture elettroniche e note di accredito;
  • la gestione della contabilità e iva;
  • la gestione di incassi e pagamenti;
  • la gestione della corrispondenza, trasporto, spedizioni e ricevimento merci;
  • l’elaborazione di statistiche interne;
  • assolvere a specifiche richieste dell’interessato.

La liceità del trattamento dei dati personali deriva dall’esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte o dall’esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso e dalla necessità di adempiere ad un obbligo legale (leggi e regolamenti dello Stato, normativa comunitaria) al quale l’AVIS Associazione Volontari Italiani del Sangue – Avis Provinciale Brescia è soggetta.

2) Le modalità del trattamento dei dati personali

Il trattamento dei dati personali avviene presso gli uffici dell’AVIS Associazione Volontari Italiani del Sangue – Avis Provinciale Brescia, o qualora fosse necessario, presso i soggetti indicati al paragrafo 4, utilizzando sia supporti cartacei che informatici, anche attraverso strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi, con l’osservanza di ogni misura cautelativa, che ne garantisca la sicurezza e la riservatezza. Il trattamento si svilupperà in modo da ridurre al minimo il rischio di distruzione o perdita, di accesso non autorizzato, di trattamento non conforme alle finalità della raccolta dei dati stessi. I dati personali sono trattati nel rispetto del principio di minimizzazione, ai sensi degli articoli 5 comma 1 lettera c e 25 comma 2 del Regolamento. Quindi sono trattati in modo lecito e secondo correttezza, sono raccolti per scopi determinati espliciti e legittimi, sono esatti e se necessario aggiornati, sono pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità del trattamento.

3) Natura della raccolta e conseguenze di un eventuale mancato conferimento dei dati personali (Art. 13 comma 2 lettera e del Regolamento)

Il conferimento dei dati personali è obbligatorio per le finalità di sottoscrizione ed esecuzione del contratto di fornitura di beni e servizi. Il loro mancato conferimento comporta la mancata erogazione del servizio richiesto del suo corretto svolgimento e degli eventuali adempimenti di legge.

4) Comunicazione e diffusione dei dati personali (Art. 13 comma 1 lettera e del Regolamento)

I dati personali qualora fosse necessario, possono essere comunicati (con tale termine intendendosi il darne conoscenza ad uno o più soggetti determinati):

  • ai soggetti la cui facoltà di accesso ai dati è riconosciuta da disposizioni di legge nazionali, dell’Unione Europea, nonché di contrattazione collettiva;
  • ai soggetti ai quali la comunicazione dei dati personali risulti necessaria o comunque funzionale alla gestione del rapporto contrattuale (a titolo esemplificativo e non esaustivo, spedizionieri e a corrieri per le consegne di beni e merci, studi di consulenza professionali, compagnie assicurative) nei modi e per le finalità sopra illustrate;
  • ai collaboratori e dipendenti dell’AVIS Associazione Volontari Italiani del Sangue – Avis Provinciale Brescia, nell’ambito delle relative mansioni e/o di eventuali obblighi contrattuali, compresi i responsabili dei trattamenti e gli incaricati, nominati ai sensi del Regolamento;
  • a istituti bancari per la gestione d’incassi e pagamenti derivanti dall’esecuzione dei contratti.

Verrà richiesto specifico ed espresso consenso qualora si verificasse la necessità di una comunicazione di dati a soggetti terzi non espressamente indicati. I dati personali non vengono in alcun caso diffusi, con tale termine intendendosi il darne conoscenza in qualunque modo ad una pluralità di soggetti indeterminati. I dati personali conferiti dall’interessato, ferma restando la loro libera circolazione fra gli Stati membri dell’Unione Europea, potranno essere trasferiti anche verso un Paese non appartenente all’Unione Europea, previo consenso dell’interessato e nei limiti di cui agli Artt. 44, 45, 46, 47, 48, 49, 50 del Regolamento.

5) Titolare del trattamento dei dati personali (Art. 13 comma 1 lettera a del Regolamento)

Il titolare del trattamento dei dati personali è l’AVIS Associazione Volontari Italiani del Sangue – Avis Provinciale Brescia. Alla data odierna ogni informazione inerente il titolare, congiuntamente all’elenco aggiornato dei responsabili e degli amministratori di sistema designati, è reperibile presso la sede dell’AVIS Associazione Volontari Italiani del Sangue – Avis Provinciale Brescia in Piazzetta Avis, 1 in Brescia.

6) Criteri utilizzati al fine di determinare il periodo di conservazione dei dati personali (Art. 13 comma 2 lettera a del Regolamento)

I dati personali dell’interessato oggetto del trattamento saranno conservati per il periodo necessario a rispettare i termini di conservazione stabiliti dalla legge e comunque non superiori a quelli necessari per la gestione delle obbligazioni contrattuali e per la gestione dei possibili ricorsi e contenziosi.

7) Diritti dell’interessato (Art. 13 comma 2 lettera b del Regolamento)

Si comunica che, in qualsiasi momento, l’interessato può esercitare i seguenti diritti:

  • diritto di revocare il consenso al trattamento dei propri dati personali in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;
  • diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti;
  • diritto di ottenere l’accesso ai propri dati personali;
  • diritto di ottenere la rettifica dei propri dati personali ove non contrasti con la normativa vigente sulla conservazione dei dati stessi;
  • diritto di ottenere la cancellazione dei propri dati personali ove non contrasti con la normativa vigente sulla conservazione dei dati stessi;
  • diritto di ottenere la limitazione di trattamento dei propri dati personali;
  • diritto di opporsi in qualsiasi momento per motivi connessi alla propria situazione particolare, al trattamento dei propri dati personali ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni;
  • diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei propri dati personali per finalità di marketing diretto compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto;
  • diritto di non essere sottoposto ad una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che la riguardino o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona.

8) Diritto di presentare reclamo (Art. 13 comma 2 lettera d del Regolamento)

Si rende noto all’interessato che ha il diritto di proporre reclamo ad una autorità di controllo (in particolar modo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali italiana).

9) Data Protection Officer (DPO) (Art. 13.1.b Regolamento 679/2016/UE)

Il Data Protection Officer individuato dall’AVIS Associazione Volontari Italiani del Sangue – Avis Provinciale Brescia è il seguente soggetto:

DPO P.IVA Via/Piazza CAP Comune Nominativo del DPO
LTA S.r.l. 14243311009 Via della Conciliazione, 10 00193 Roma Recupero Luigi

Il Data Protection Officer è reperibile presso la sede dell’AVIS Associazione Volontari Italiani del Sangue – Avis Provinciale Brescia in Piazzetta Avis, 1 in Brescia. In caso di istanze/comunicazione scritte da inviarsi in modalità digitale il Data Protection Officer può essere contattato utilizzando i recapiti dell’AVIS Associazione Volontari Italiani del Sangue – Avis Provinciale Brescia indicati sul sito web www.avisprovincialebrescia.it